IL FUOCO SOTTO LA CENERE


Queste pagine dimostrano per un verso il rigore e l'originalità dell'itinerario della poetessa, e per l'altro confermano che in lei forma stilistica, tematiche e contenuti sono strettamente intrecciati.

Parlando con me di recente mi ha detto che gli obiettivi che si prefigge di raggiungere con la nuova raccolta sono molteplici:

"tracciare il filo di un percorso iniziato molti anni fa per verificare il punto in cui si è; usare la nuova raccolta come una mappa per riconoscere la posizione attuale e meglio comprendere il possibile percorso ancora da fare. Poiché la poesia mostra immagini che rendono più prossima quella realtà che si cela in noi, ritengo che sia uno strumento utile per interrogarsi, riprendere il filo con se stessi, nel profondo del proprio essere, cercare nuove vie per capire la realtà.

La poesia è uno strumento per scandagliare nel profondo per acquisire quella visione interiore che dal cuore dell'essere va al cuore di tutte le cose, infallibilmente. Perché al cuore di tutto c'è il 'pozzo di miele nascosto nella roccia' di cui parlavano i Rishi Vedici, lo Spirito nel cuore stesso della Materia".

La poesia della Scottini intravede nel fondo del tunnel dell'esistenza uno spiraglio di luce, se sappiamo percorrere la via dell'evoluzione interiore.

(Prof. Roberto Trovato)


Raccolta di poesie edita da Ismecalibri
prefazione di Roberto Trovato

 

Home